rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Napoli

Non ha il green pass e dovrebbe essere ai domiciliari: scoperta mentre cena al ristorante

L'hanno arrestata prima dell'arrivo del conto. Multa per la 29enne e per il ristoratore

La cena "clandestina" le è costata cara. Dovrà rispondere di evasione la ventinovenne di Pomigliano arrestata dai carabinieri della sezione radiomobile di Giugliano in Campania, in provincia di Napoli. Tutto è nato da un controllo ai green pass dei clienti di alcuni dei ristoranti in via Ripuaria, strada che conduce al litorale di Varcaturo. Tutti i clienti presenti all'interno dei locali hanno mostrato il QR code del certificato verde. Tutti in regola, tranne una donna.

La ventinovenne non aveva con sé il green pass né il risultato di un tampone recente e nemmeno i documenti di identità. Quando i militari sono riusciti ad identificarla hanno scoperto che la donna era sottoposta agli arresti domiciliari. Arrestata prima dell'arrivo del conto, la ventinovenne è stata sottoposta nuovamente agli arresti in casa e attende ora l'udienza di convalida.

Per lei e per il ristoratore è arrivata anche una multa per violazione della normativa anti contagio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non ha il green pass e dovrebbe essere ai domiciliari: scoperta mentre cena al ristorante

Today è in caricamento