Venerdì, 26 Febbraio 2021
Palermo

Bimba di 10 anni si lega una cintura al collo per una challenge su TikTok. I medici: "Morte cerebrale"

La piccola è stata portata in condizioni critiche al Di Cristina di Palermo dove sarebbe entrata in arresto cardiorespiratorio. La procura ha aperto un'inchiesta

Foto di repertorio

Una bimba di 10 anni si trova ricoverata da ieri all'ospedale Di Cristina di Palermo dove sarebbe arrivata, accompagnata dai genitori, in arresto cardiocircolatorio dovuto a un'asfissia prolungata. La bambina avrebbe partecipato a una pericolosa challenge su TikTok, uno dei social più in voga tra ragazzini e adolescenti, ma il suo cuore si sarebbe fermato per alcuni interminabili minuti prima di ricominciare a battere grazie alle manovre rianimatorie eseguite dal personale sanitario. 

La bambina ha lottato per una notte intera in ospedale ma alla fine si è dovuta arrendere al suo destino. I medici hanno avviato alle 13.30 la procedura per l'accertamento di morte cerebrale che si concluderà in serata.

Palermo, bimba ricoverata dopo una challenge su Tik Tok

Secondo una prima ricostruzione la bambina avrebbe raccolto una sfida che su Tik Tok viene chiamata "hanging challenge" e che prevede una prova di resistenza. Il gioco, racconta PalermoToday, consisterebbe nel legarsi una cintura attorno al collo e resistere il più possibile. La piccola avrebbe seguito i vari passaggi prima di restare asfissiata, trovandosi poi senza forze e cadendo per terra. I genitori della bambina per fortuna si sarebbero accorti quasi subito della situazione e in pochi secondi si sono preparati per correre con la figlia verso il pronto soccorso.

Palermo, morta la bimba ricoverata al Di Cristina

Sul caso la Procura ha aperto un'inchiesta. La polizia ha già sequestrato lo smartphone utilizzato dalla bambina per accedere alla piattaforma di TikTok. Consultando l'app, la bimba si sarebbe imbattuta in una challenge che prevede una prova di resistenza in cui "vince" chi riesce a sopportare più a lungo la condizione di asfissia. Così facendo la piccola è rimasta con la cintura attorno al collo che le ha bloccato il passaggio dell'ossigeno.

Tik Tok: quando una challenge diventa pericolosa

Non è la prima volta che una challenge su Tik Tok si traforma in tragedia. Lo scorso settembre Chloe Phillips, 15enne di Oklahoma City, negli Stati Uniti,,è deceduta a causa della Benadryl Challenge, una sfida che chiede agli utenti di riprendersi mentre si assume il Benadryl appunto, un farmaco antistaminico. I giovani utenti poi si filmano mentre continuano ad ingerire il farmaco, fino a quando non inizia a provocare allucinazioni. Un'altra sfida al limite è lo skullbreaker challenge, che prevede che uno o due giovani facciano lo sgambetto a un coetaneo per farlo cadere all'indietro e battere con violenza la testa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bimba di 10 anni si lega una cintura al collo per una challenge su TikTok. I medici: "Morte cerebrale"

Today è in caricamento