Lunedì, 27 Settembre 2021
Città Napoli

Travolto da un'auto pirata e lasciato agonizzante in strada: è morto il noto chef

Lo chef napoletano Gennaro Mannuzza era in sella ad uno scooter quando è stato investito da un'auto che non si è fermata a prestare soccorso. E' morto dopo un'agonia di 9 giorni

Gennaro Mannuzza, noto e apprezzato chef degli Hotel Vesuvio e Santa Lucia stava percorrendo il 24 ottobre via Marina, in sella al proprio scooter, dopo una lunga giornata di lavoro, intorno alle 23.00, in direzione Ponticelli, il quartiere in cui abitava, quando è stato speronato da una automobile, il cui conducente non si sarebbe fermato per aiutarlo.

Come riporta Napoli Today Mannuzza è rimasto agonizzante in strada, prima di essere soccorso, in seguito ad una telefonata anonima giunta alla polizia municipale,

I drammatici dettagli dell'incidente

Lo chef è rimasto 10 giorni in lotta tra la vita e la morte in ospedale, fino al tragico epilogo della sera scorsa, quando non c'è stato più nulla da fare

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Travolto da un'auto pirata e lasciato agonizzante in strada: è morto il noto chef

Today è in caricamento