Uccisa e chiusa in un telo di plastica: il cadavere è di Chiara Corrado

E' di una quarantenne italiana il cadavere ritrovato in una roulotte a Torre del Lago, frazione del comune di Viareggio, in provincia di Lucca. La donna aveva una lesione alla testa. Fermato il compagno

Trovata morta a Torre del Lago, Viareggio: il cadavere è di Chiara Corrado. Foto di repertorio Ansa

La sua morte risalirebbe a circa tre o quattro mesi fa, ma il cadavere è stato rinvenuto domenica scorsa: era chiuso in un telo di plastica all'interno di una roulotte abbandonata in un campo a Torre del Lago, frazione del comune di Viareggio, in provincia di Lucca. Il cadavere è stato identificato: si tratta, secondo quanto spiegato dagli investigatori, di Chiara Corrado, 40enne originaria di Pisa, che viveva senza una fissa dimora nella provincia di Lucca e che da mesi aveva fatto perdere le sue tracce.

All'identificazione i carabinieri di Viareggio e Lucca sono arrivati grazie ad un tatuaggio sulla spalla sinistra della donna.

Trovata morta a Torre del Lago, Viareggio: il cadavere è di Chiara Corrado. Fermato il compagno

Tutto è ancora da chiarire e sul caso sono in corso le indagini. Si tratterebbe di un femminicidio: da una ricognizione fatta dal medico legale Stefano Pierotti è emerso che la donna aveva una lesione in testa. E' stato fermato un uomo sospettato dell'omicidio: si tratta del compagno della vittima, un 47enne di San Nicola Arcella, in provincia di Cosenza. Le forze dell'ordine lo hanno fermato in Calabria, con le accuse di omicidio volontario e occultamento di cadavere. I carabinieri lo hanno arrestato eseguendo per delega il decreto di fermo firmato dal sostituto procuratore di Lucca, Aldo Ingangi. E' stato poi condotto nel carcere di Paola. L'assassinio della donna sarebbe avvenuto al culmine di una lite.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La roulotte in cui è stata trovata la donna era stata chiusa dall'esterno con un lucchetto e il corpo avvolto in un telo di plastica. Le finestre della roulotte erano sigillate con nastro adesivo. Questo non ha impedito che il cattivo odore, persistente da parecchio tempo, spingesse il proprietario del terreno ad accertarsi di cosa si celasse all'interno della roulotte abbandonata.

Uccisa a coltellate in pausa pranzo, fermato il compagno: ha confessato

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arriva il caldo, quello vero: allerta in 10 città ma il weekend subirà un'irruzione atlantica

  • Angelica Donati, figlia di Milly Carlucci, ottiene una carica istituzionale da record

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 1 agosto 2020

  • Giro d'Italia 2020, tutte le tappe: altimetria, calendario e percorso

  • Elezioni regionali 2020: tutti gli ultimi sondaggi e le ultime notizie

  • Uomini e Donne, l'ex tronista Ludovica Valli: "Sto male, analisi costanti ma mi fido dei medici"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento