Martedì, 18 Maggio 2021
Pescosolido / Frosinone

Mentre sistema il giardino trova resti umani: si indaga sul precedente affittuario

Un vero e proprio mistero avvolge una villa in provincia di Frosinone: piantando fiori un operaio si è imbattuto in resti di ossa umane e lembi di abiti. Indagano i carabinieri della Compagnia di Sora

Resti di ossa umane e lembi di abiti sono emersi ieri dal giardino di una villa di Pescosolido in provincia di Frosinone. A fare la macabra scoperta è stato un operaio impegnato nella pulizia e sistemazione di prato ed aiuole. L'uomo, che stava piantando dei bulbi, ad un certo punto ha visto spuntare pezzi di ossa dal terreno. Per questo ha allertato il padrone di casa che a sua volta ha chiesto l'intervento dei Carabinieri.

Nella villa, fino a qualche mese fa, viveva in affitto un uomo che, stando alle prime informazioni trapelate, potrebbe lavorare a stretto contatto con onoranze funebri ed esperti di medicina legale. Non è da escludere che lo stesso possa aver 'smaltito' illecitamente e senza rispettare le normative vigenti, resti umani destinati al seppellimento o alla distruzione. 

I carabinieri della Compagnia di Sora hanno ora circoscritto l'area e non è da escludere che possano essere autorizzati degli scavi per comprendere se nel giardino possano essere stati nascosti altri resti umani.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mentre sistema il giardino trova resti umani: si indaga sul precedente affittuario

Today è in caricamento