Domenica, 1 Agosto 2021
Città Brescia

Bimbo sul passeggino investito, fermata pirata della strada: è una giovanissima

E' stata fermata una persona per l'incidente di Coccaglio: è una 22enne. Non si è fermata a prestare soccorso. Decisive le telecamere di sorveglianza. Il piccolo è gravissimo

Foto (BresciaToday/repertorio)

Le indagini sono state serrate. E' stata fermata una persona per l'incidente di Coccaglio: è una 22enne. Martedì mattina alle 8.30 un'auto aveva travolto un bimbo di appena 2 anni sul passeggino in via Grandi, nel comune in provincia di Brescia. Il piccolo è molto grave, è ricoverato in terapia intensiva all'ospedale di Bergamo. Secondo le prime indiscrezioni la ragazza fermata questa notte avrebbe detto di essere scappata per paura. Ora dovrà rispondere di omissione di soccorso, fuga da incidente e lesioni gravi. E' ai domiciliari.

Coccaglio (Brescia): fermata pirata della strada, è una giovane di 22 anni

La giovane è stata identificata da carabinieri e polizia grazie alle telecamere di videosorveglianza, che hanno permesso così di inquadrare parte della targa e i successivi movimenti dell'auto sospetta. L'impatto è stato molto violento, il piccolo sarebbe stato sbalzato per più di 5 metri, mentre la mamma stava per attraversare le strisce pedonali. I due erano ancora sul marciapiede quando è transitata l'auto guidata dalla ragazza. Non è chiaro il motivo di quell'improvvisa sbandata: l'auto ha deviato il suo percorso, ha agganciato il passeggino e l'ha trascinato per metri.

Bimbo investito sul passeggino a Coccaglio: sull'auto i segni dell'incidente

La polizia locale si è messa al lavoro scandagliando i rilevatori di targhe e le telecamere della zona fino a rintracciare l'auto coinvolta nell'impatto e a rilevarne i segni causati dall'incidente. Polizia e carabinieri sono andati a prendere la ragazza all'uscita dal posto di lavoro, a tarda sera. Per lei l'accusa di omissione di soccorso, lesioni, fuga da incidente e già in mattinata dovrebbe tenersi l'udienza in tribunale. ''Abbiamo lavorato senza sosta -dice all'Adnkronos Luca Ferrari, comandante della polizia locale di Coccaglio e Cologne- e alla fine grazie all'impegno di tutto il corpo così come alla buona copertura sul territorio del rilevatore di targhe l'abbiamo individuata. La soddisfazione è enorme e il caso è stato risolto in tempi veramente brevi''.

Pirata della strada travolge bimbo nel passeggino e fugge

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bimbo sul passeggino investito, fermata pirata della strada: è una giovanissima

Today è in caricamento