Sabato, 17 Aprile 2021

Stanco della quarantena passa l'intera giornata sul bus: "A casa mi annoiavo"

Curioso il diversivo scelto da un anziano di Messina: l'uomo è stato fermato e multato dalla polizia municipale per violazione delle norme anti-coronavirus

Sempre più difficile da gestire la quarantena: un anziano ieri ha deciso di combattere la routine e di trascorrere un'intera giornata su un bus viaggiando da un capolinea all'altro per varie volte fino a quando non è stato fermato dai vigili urbani per un controllo. Davanti agli agenti ha poi fornito l'inaspettata giustificazione: "A casa mi annoiavo, cercavo un modo per far passare più veloce il tempo".

È successo a Messina dove l'uomo è stato multato per inosservanza delle norme anti-coronavirus.

Nella giornata di domenica, 26 aprile, sono state 241.968 le persone e 73.624 gli esercizi e attività commerciali controllati dalle Forze di polizia sul rispetto delle misure di emergenza anti-contagio da Coronavirus.

Tra le persone controllate, 7.939 hanno ricevuto sanzioni amministrative, 41 sono state denunciate per falsa dichiarazione o attestazione e 5 per violazione dei divieti di allontanamento dall'abitazione legati alla quarantena.

Per quanto riguarda i titolari degli esercizi/attività commerciali, 106 sono stati sanzionati, mentre 21 sono stati i provvedimenti di chiusura.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stanco della quarantena passa l'intera giornata sul bus: "A casa mi annoiavo"

Today è in caricamento