Venerdì, 7 Maggio 2021
Genova

A 108 anni guarisce da Covid-19: doppio tampone negativo, è festa per Amelia

E' ospite di una residenza per anziani della Valpolicella. Per lei anche gli auguri di Toti

Tosta, tostissima. Amelia Zito, ospite di una residenza per anziani della Valpolicella, festeggia non solo 108 anni, ma anche la guarigione dalla Covid-19: è risultata negativa al doppio tampone.

Le sono arrivati anche gli auguri del presidente della Regione Liguria Giovanni Toti: "Un grande evviva per Amelia che a 108 anni ha sconfitto il coronavirus! Tosta, tenace e determinata come una vera genovese, ora ha finalmente potuto festeggiare il suo compleanno, rimandato a causa del virus". 

Nata a Cittanova il 30 giugno del 1912, Amelia non ha potuto festeggiare il compleanno nel giorno giusto, ma il personale e gli ospiti della rsa non hanno voluto rinunciare alla celebrazione, con una piccola festa organizzata mercoledì nel tardo pomeriggio.

Vive nella Residenza Valpolcevera da 10 anni, e una lunga e avventurosa vita alle spalle: dalla lunga carriera da ginecologa alle vacanze in Usa, dalla passione per il ballo alle amicizie famose (Orietta Berti e Gigliola Cinquetti, per citarne due) passando per la Medaglia d’Oro conferita dal Comune di Siderno, ha superato molti ostacoli ed è riuscita a sconfiggere anche il coronavirus. Laureata in Medicina,  per decenni ha fatto la ginecologa. I parenti rimasti raccontano che avrebbe fatto nascere circa 4000 bambini.

"Il traguardo che ci riempie di indescrivibile gioia è quello di oggi, quello dove tu con la forza dei grandi sei arrivata ai tuoi 108 anni. E poiché a te le cose facili non sono mai piaciute ci sei arrivata dopo due guerre mondiali, l’influenza spagnola, la febbre gialla e sconfiggendo anche il Covid-19 che pensava, vista la tua età, di avere facile vittoria ma non aveva fatto i conti con Amelia - dicono dalla residenza Valpolcevera - Auguri Amelia e grazie per tutto quello che ci hai regalato ed insegnato in questi 10 anni". Amelia è una delle centinaia di anziani che hanno affrontato la Covid-19 nelle case di riposo di tutta Italia: le sue condizioni non sono mai state allarmanti, ma il processo di guarigione è stato molto lungo.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A 108 anni guarisce da Covid-19: doppio tampone negativo, è festa per Amelia

Today è in caricamento