Sabato, 24 Luglio 2021
Città Torino

Da Milano al Piemonte per pescare nel torrente (nonostante i divieti): denunciati

Partiti da Milano, due amici sono andati a pescare sul torrente Orco, a Fornolosa di Locana, sulle montagne del Piemonte. Non sono però passati inosservati e scatta la denuncia

laghi alpini del Parco nazionale del Gran Paradiso (nella foto). ANSA

Sono partiti da Milano e sono andati a pescare sul torrente Orco, a Fornolosa di Locana, in Piemonte, dalle parti del Parco Nazionale del Gran Paradiso, sfidando le disposizioni valide su tutto il territorio italiano per arginare la diffusione del coronavirus.

Non sono però passati inosservati. I due amici sono stati controllati dai carabinieri della stazione cittadina nella mattinata giovedì, mentre erano intenti ad armeggiare con le canne da pesca sulle rive del corso d'acqua.

Locana, arrivano da Milano per pescare sul torrente: denunciati

Ovviamente non avevano alcun grave motivo per essersi spostati e di così tanti chilometri dalle loro abitazioni: sono stati denunciati per violazione di provvedimento dell'autorità. Subito dopo sono stati invitati a tornare a casa immediatamente. Rischiano fino a tre mesi di reclusione o una sanzione economica di 206 euro.

Coronavirus, festeggia la laurea con gli amici al parco: scatta la denuncia

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Milano al Piemonte per pescare nel torrente (nonostante i divieti): denunciati

Today è in caricamento