Giovedì, 4 Marzo 2021
Foggia

Esplosione di San Severo, Cosimo Del Vicario non ce l'ha fatta

E' morto nella notte uno dei due operai rimasti gravemente feriti nell'esplosione della fabbrica di fuochi pirotecnici lo scorso 28 aprile

Venti giorni di grandi sofferenze e di speranze in una ripresa. E' morto nella notte, al Policlinico di Bari, Cosimo Del Vicario, uno dei due operai rimasti gravemente feriti nell'esplosione della fabbrica di fuochi pirotecnici di San Severo, dello scorso 28 aprile. 

Cosimo Del Vicario non ce l'ha fatta

Le condizioni di Del Vicario erano apparse subito molto gravi. Dopo l'esplosione era stato trasportato d'urgenza a Bari, per essere sottoposto ad un delicato intervento chirurgico alle gambe, riuscito alla perfezione. 

Purtroppo le complicazioni derivanti dalle gravi ustioni riportate hanno compromesso con il passare dei giorni il quadro di salute, fino al tragico epilogo di poche ore fa.

L'esplosione avvenne mentre i due operai stavano preparando i fuochi pirotecnici in vista della Festa patronale di San Severo in onore della Madonna del Soccorso.

Esplode petardo, donna rischia amputazione

Ieri, proprio nel corso dei festeggiamenti, un petardo ha colpito al braccio una donna di 40 anni. Scongiurata l'ipotesi amputazione, seppure in condizioni serie, la donna non è in pericolo di vita.

I festeggiamenti in programma questa sera a San Severo sono stati annullati, scrive FoggiaToday.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esplosione di San Severo, Cosimo Del Vicario non ce l'ha fatta

Today è in caricamento