rotate-mobile
Giovedì, 20 Giugno 2024
Città Modena

"Voglio la droga", e manda mamma e nonna a fare l'elemosina

Arrestato un 31enne tossicodipendente di Modena: picchiva la madre e la nonna costringendole a chiedere soldi agli automobilisti per comprarsi l'eroina

MODENA - Botte da orbi alla mamma, 54enne, e alla nonna, 77 anni, per costringerle a chiedere l'elemosina in strada agli automobilisti in transito nella città di Modena. Tutto questo per racimolare i soldi necessari per comprarsi le dosi di eroina. M.M, tossicodipendente di 31 anni, è stato arrestato dalla Polizia Municipale in esecuzione di un'ordinanza emessa dal Gip Vaccari del Tribunale di Modena.

VIOLENZE RIPETUTE - La vicenda, caratterizzata da percosse, sevizie e umiliazioni, ha inizio nella primavera del 2010 e ha avuto termine solamente lo scorso marzo: M. M., pregiudicato, evidentemente insoddisfatto per lo scarso quantitativo di denaro raccolto in strada, si accanì sulla nonna malmenandola e ferendola alla testa. Dopo l'intervento dei Carabinieri, il caso venne affidato ai servizi sociali comunali, i quali allertarono la Municipale per avviare ulteriori accertamenti sulla delicata situazione familiare.

MADRE RICOVERATA IN OSPEDALE PER 24 VOLTE - Numerosi sono stati i riscontri ottenuti dagli operatori del Comando cittadino sullo stato di sottomissione psicologica e violenza fisica a cui erano sottoposte le due donne: la madre è stata ricoverata 24 volte al pronto soccorso per lesioni e cadute accidentali. In un'occasione, addirittura, per giustificare certe lesioni, ha dichiarato di essersi volontariamente gettata dal balcone di casa. La nonna, invece, ha avuto meno ricoveri, di gravità però maggiore: l'ultimo intervento dei medici è stato registrato al pronto soccorso dell'Ospedale di Baggiovara, dove il medico di turno ha segnalato alle autorità competenti il ricovero per 15 giorni viste le diverse lesioni presenti sul carpo dell'anziana: bruciature di sigaretta ed ecchimosi cause percosse.

Il referto è stato trasmesso alla Procura della Repubblica di Modena che, raccolta la denuncia per violenza dalla madre, ha raccolto le testimonianze del caso infliggendo, infine, il provvedimento di custodia cautelare in carcere. Arrestato l'11 maggio scorso, M. M. è detenuto al Carcere di Sant'Anna. (da ModenaToday)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Voglio la droga", e manda mamma e nonna a fare l'elemosina

Today è in caricamento