Venerdì, 5 Marzo 2021
Caltanissetta

Covid, 18enne ricoverato in ospedale: "Mai visto un paziente così giovane finire sotto ossigeno"

Il caso al Sant'Elia di Caltanissetta. Al ragazzo è stata diagnosticata una insufficienza respiratoria da polmonite bilaterale. I medici: "È in ossigenoterapia con la mascherina"

Foto di repertorio

Ricoverato con insufficienza respiratoria per una polmonite bilaterale da Covid-19. Una diagnosi purtroppo normale in questi tempi di pandemia, se non fosse che il paziente in questione, ricoverato presso il reparto di Malattie Infettive dell’ospedale Sant'Elia di Caltanissetta, abbia solo 18 anni. 

Caltanissetta: il ragazzo di 18 anni ricoverato per insufficienza respiratoria

Il primario del reparto, Giovanni Mazzola, ha detto che finora "tra i pazienti Covid non avevamo mai visto un ragazzo così giovane con questo quadro clinico. Quindi si tratta sicuramente di un caso raro. Attualmente il ragazzo, che manifesta insufficienza respiratoria, è in ossigenoterapia con la mascherina". Il 18enne era risultato positivo al virus nei giorni scorsi ed era finito in isolamento domiciliare ma l’aggravarsi delle sue condizioni ha reso necessario il ricovero presso il Covid center di Caltanissetta. Mazzola ha fatto sapere che nel nosocomio è tuttora ricoverata anche una "una ragazza di 27 anni" che però "sta già molto meglio". 

Covid, un ragazzino di 15 anni in gravi condizioni ad Avellino

Sebbene casi del genere siano molto rari, è giusto ricordare che la Covid può causare gravi conseguenze anche in pazienti più giovani. È di ieri la notizia del ragazzino di 15 anni ricoverato nel Covid Hospital di Avellino per una grave crisi respiratoria dopo essere risultato positivo al coronavirus SARS-COV-2. Le condizioni del 15enne si sono aggravate due giorni fa e per questo è stato disposto il ricovero immediato all'ospedale Moscati. 

Nell'ala dell'ospedale di Avellino destinata ai pazienti Covid sono ricoverate al momento 39 persone. E il ragazzo è il paziente più giovane. Il giovane avrebbe contratto il virus nei giorni scorsi a scuola, insieme al fratello. Le classi di un istituto superiore di Avellino erano state messe in quarantena prima che venisse emessa l'ordinanza regionale di Vincenzo De Luca che ha sancito la sospensione della didattica in presenza sul territorio della Campania.

Le (sole) 3 regioni sopra la soglia di sicurezza per i posti in terapia intensiva

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, 18enne ricoverato in ospedale: "Mai visto un paziente così giovane finire sotto ossigeno"

Today è in caricamento