Sabato, 6 Marzo 2021
Caserta

Anziana vuole tutta la famiglia al suo capezzale: maxi-focolaio Covid dopo i funerali, almeno 76 contagiati

La signora aveva espresso il desiderio di avere tutti i cari riuniti. Poi è spirata a fine 2020. Molti dei positivi sarebbero entrati a contatto con i familiari della deceduta alla veglia in casa

Foto di repertorio

In Campania maxi focolaio di coronavirus a seguito di una veglia e del funerale per un’anziana del paese deceduta pochi giorni fa. Settantasei i casi accertati, molti asintomatici tra cui diversi minori. La signora aveva espresso il desiderio di avere tutta la famiglia riunita attorno a sé. La sindaca chiude parchi, cimiteri e il mercato comunale. Succede tutto a Rocca d'Evandro, nel Casertano.

Il focolaio Covid è esploso nelle scorse settimane. In base a quel che è stato ricostruito dall'Asl, l'anziana, ormai in fin di vita, aveva proprio espresso come ultimo desiderio quello di vedere tutta la sua famiglia unita al suo capezzale. I familiari, addolorati, si sono così riuniti in una sorta di convivio funebre che si è svolto quando la donna è spirata, lo scorso 27 dicembre.

Nei giorni seguenti la comparsa dei primi sintomi, i tamponi e la scoperta di un vero e proprio cluster con decine di persone risultate positive e che sono in isolamento. Un focolaio che sarebbe destinato addirittura ad allargarsi in quanto, tra i 'positivi' risultano esserci diversi bambini asintomatici. A quanto pare, molti dei contagiati sarebbero entrati a contatto con i familiari della deceduta tra i funerali e la veglia in casa. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anziana vuole tutta la famiglia al suo capezzale: maxi-focolaio Covid dopo i funerali, almeno 76 contagiati

Today è in caricamento