rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Città Varese

Il mistero della ragazza scomparsa nel bosco della droga: "Portata via da due persone"

Un 35enne ha dato l'allarme ai carabinieri

E' un giallo la scomparsa di una ragazza di vent'anni avvenuta a Marnate, in provincia di Varese. Dafne, originaria di Gallarate, sembra sparita nel nulla, "risucchiata" dal bosco in una zona frequentata da spacciatori e tossici

A denunciarne la scomparsa, quasi per caso, è stato un 35enne - già noto alle forze dell'ordine per droga - che nella notte tra sabato e domenica ha visto la propria Mercedes data alle fiamme nei pressi di viale Kennedy. Proprio lì, secondo il racconto del testimone, Dafne è stata vista per l'ultima volta. 

Il 35enne ha raccontato ai carabinieri di essere stato aggredito da due spacciatori, i quali sono poi fuggiti portando con loro una ragazza: quella giovane dovrebbe essere proprio Dafne. 

auto bruciata - sei di marnate se-2-2

(L'auto del testimone in fiamme: foto da 'Sei di Marnate se...')

Domenica i militari hanno ascoltato il 35enne, mentre nel bosco della droga i vigili del fuoco hanno lavorato a lungo insieme all'unità di crisi locale, il nucleo cinofili e il personale Saf. Ricerche in corso anche tra Varese, Como e Milano ma della ragazza non c'è più traccia. Il suo telefono squilla e il mistero si infittisce. 

La notizia su MilanoToday

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il mistero della ragazza scomparsa nel bosco della droga: "Portata via da due persone"

Today è in caricamento