Lunedì, 25 Ottobre 2021
Città Caserta

Lutto nel calcio: morto a 28 anni l'ex portiere Daniel Leone

Il giovane si è spento dopo una lunga battaglia contro un tumore al cervello

Daniel Leone, ex portiere di Catanzaro e Reggina, è morto ieri sera a soli 28 anni dopo una lunga lotta contro un tumore al cervello.  Il ragazzo, nativo di Pietramelara, in provincia di Caserta, si era ritirato dall'attività agonistica nel 2017. 

Il suo calvario era iniziato nel 2014 dopo diversi giorni trascorsi con un forte mal di testa. Gli esami e la drammatica scoperta: tumore frontale destro al cervello. Fu operato immediatamente a Reggio Calabria (all'epoca era tesserato con la Reggina), poi si trasferì a Milano sottoponendosi a cicli di chemioterapia e tornando anche ad allenarsi con il resto del gruppo nel gennaio successivo.

Ma il tumore non voleva saperne di sparire e Daniel fu sottoposto ad un nuovo intervento. Attraverso un post sui propri canali social, il giovane rassicurò tutti i suoi amici con una foto e un commento: "Apriamo la testolina e speriamo di aggiustarla" scriveva ad agosto del 2018 cercando di sdrammatizzare la situazione. L'ultimo post su Instagram è dell'8 agosto 2021 e lo ritrae sorridente a Caserta. Poi le sue condizioni si sono aggravate nuovamente fino al decesso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lutto nel calcio: morto a 28 anni l'ex portiere Daniel Leone

Today è in caricamento