Sabato, 20 Luglio 2024
Foggia

Davide Mastromatteo: l'uomo ucciso dal suocero a fucilate dopo una lite furibonda

È successo a Vico del Gargano, in provincia di Foggia. La vittima aveva 39 anni, era un operaio edile e un volontario della Protezione civile. Sull'accaduto indagano i carabinieri, intervenuti sul posto insieme agli operatori del 118. Il sindaco: "Conosco entrambe le famiglie, sono persone rispettabili"

Omicidio a Vico del Gargano, comune di circa settemila abitanti in provincia di Foggia, nel tardo pomeriggio di venerdì 21 giugno. Davide Mastromatteo, 39 anni, è stato ucciso nella sua abitazione in località Mannarelle, alla periferia del paese: a ucciderlo a colpi di fucile, al culmine di un feroce litigio verosimilmente per questioni familiari, sarebbe stato il suocero, un pensionato. La posizione del presunto omicida è al vaglio degli inquirenti. Sulla vicenda i carabinieri mantengono il massimo riserbo.

L'omicidio di Davide Mastromatteo a Vico del Gargano (Foggia)

All'omicidio potrebbero avere assistito altri famigliari. Andrà fatta chiarezza sul delitto e sul movente: indagano i carabinieri, coordinati dalla procura di Foggia. Immediato l'intervento degli operatori del 118, che non hanno potuto fare nulla per salvare la vita al 39enne. Tanti abitanti della piccola comunità garganica, scossa dall'evento, sono andati davanti all'abitazione in cui è avvenuto il delitto. In molti conoscevano la vittima e sui social si rincorrono rabbia e stupore. "Non aveva mai fatto male a nessuno", è il commento più frequente.

Davide Mastromatteo, operaio edile, era impegnato anche come volontario delle "giacche verdi" del posto, iscritte alla Protezione civile. Di lui e del suocero tutta la comunità aveva grande stima. "Conosco entrambe le famiglie, sono persone rispettabili, integrate nella nostra comunità - ha detto il sindaco Raffaele Scicio -. Non c'era mai stato alcun problema. Conosco anche il suocero, in pensione da un paio di anni e prima dipendente dell'agenzia regionale per le attività irrigue e forestali. Non so davvero cosa possa essere accaduto". Entrambe le famiglie vivono nella stessa palazzina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Davide Mastromatteo: l'uomo ucciso dal suocero a fucilate dopo una lite furibonda
Today è in caricamento