Mercoledì, 28 Luglio 2021
Città Monza e della Brianza

"Pregate troppo poco", e spacca tutto: paura in strada a Monza

Un giovane di 28 anni, sudafricano, si è scagliato prima contro alcuni conoscenti in strada, poi contro un'auto, con a bordo due donne e due bambini, suoi connazionali, perché colpevoli, secondo quanto riportato dalle forze dell'ordine, di "pregare troppo poco": ammanettato a fatica

Foto Bennati MilanoToday

Paura in strada nella notte a Monza. Un giovane di 28 anni, sudafricano, si è scagliato prima contro alcuni conoscenti in strada, poi contro un'auto, con a bordo due donne e due bambini, suoi connazionali, perché colpevoli, secondo quanto riportato dalle forze dell'ordine, di "pregare troppo poco".

È stato proprio lui a gridare contro i conoscenti sul piazzale della stazione di Monza, nel centro cittadino, "Pregate troppo poco Gesu' Nazzareno" poi con la forza delle sue mani ha disfatto una vettura su cui c'erano due donne e due bambini.

Sul posto tre macchine dei carabinieri, due volanti della polizia di stato e la polizia locale. L'uomo è stato ammanettato a fatica e portato in caserma. In preda a un delirio religioso è stato poi trasportato con la scorta di cinque pattuglie in ambulanza al San Gerardo di Monza dove ha continuato a professare "la sua grande fede cristiana". Illesi ma sotto choc i bimbi e le donne.

TUTTI GLI AGGIORNAMENTI SU MILANOTODAY

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Pregate troppo poco", e spacca tutto: paura in strada a Monza

Today è in caricamento