Mercoledì, 22 Settembre 2021
CRONACA / Torino

Torino, truffa dello specchietto a due suore: denunciati 18enni

I due ragazzi pretedevano dalle religiose il risarcimento per la rottura dello specchietto retrovisore dell'auto, a loro dire danneggiato dalle stesse suore durante la manovra

TORINO - Stavano tentando di truffare due suore con lo stratagemma dello specchietto in corso Regina Margherita. Protagonisti, due ragazzini 18enni con precedenti penali per reati dello stesso tipo.

A salvare le due sorelle, una pattuglia che transitava da quelle parti. Gli agenti hanno notato le due suore discutere animatamente con i ragazzi che, in modo aggressivo e concitato, pretendevano denaro come risarcimento - dicevano - per la rottura dello specchietto retrovisore della macchina, colpito durante la manovra.

Immediatamente gli agenti hanno avviato le opportune verifiche: così hanno scoperto che l'autovettura dei due giovani era segnalata come veicolo utilizzato per compiere truffe.

I due ragazzi sono stati portati in questura dopo che, durante le perquisizioni, gli agenti hanno trovato uno spazzolone in plastica, utilizzato per simulare l'urto con l'autovettura delle religiose. I due 18enni sono stati denunciati per tentata truffa. (da Torino Today)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torino, truffa dello specchietto a due suore: denunciati 18enni

Today è in caricamento