Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Città Brescia

Pedopornografia, operaio denunciato: adescava bambine in tutto il mondo

Indaga la Procura di Brescia. L'uomo, 37 anni, insospettabile, adescava via chat bambine da tutto il mondo, soprattutto Est Europa e Usa

Operaio, 37 anni, senza moglie né figli. Insospettabile. Adescava via chat bambine da tutto il mondo. Indaga la Procura di Brescia.

Denunciato operaio di 37 anni

L'uomo avrebbe cercato giovanissime vittime anche a migliaia di chilometri di distanza: l’ultima di queste, e che secondo la Procura avrebbe convinto addirittura a spogliarsi per lui, è una bambina di soli 8 anni che abita in Georgia, negli Stati Uniti d’America. "L’orco" invece è italiano, della provincia di Mantova, ha 37 anni e fa l’operaio.

La sua attività sarebbe stata intercettata perfino dall’Fbi. Sono stati gli investigatori Usa a riferire dei “sospetti” alla Polizia postale italiana, i cui primi accertamenti hanno poi di fatto dato il via all’inchiesta della Procura bresciana.

52 videochat nei suoi computer

All’uomo sono già stati sequestrati tre computer, che presto verranno “aperti” e tutto ciò che nascondono svelato. In uno di questi sarebbero salvate ben 52 videochat in cui sarebbero stati registrati dei contenuti pedopornografici, tra video e immagini. Delle 52 videochat sequestrate molte sarebbero recenti, e riferibili allo scorso autunno. Ne avrebbe contattate a decine nella sua inquietante “carriera”, dall’Est Europa e dagli Usa. Ora è accusato di induzione alla pedopornografia e detenzione di materiale pedopornografico.

La notizia su BresciaToday

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pedopornografia, operaio denunciato: adescava bambine in tutto il mondo

Today è in caricamento