Sabato, 8 Maggio 2021
Reggio Emilia

Si siede al tavolo, poi si lamenta dell'attesa: la reazione del ristoratore è da denuncia

Ha spaccato con un pugno il naso al cliente che si lamentava per la lunga attesa. Ora un ristoratore reggiano dovrà rispondere del reato di lesioni personali

Foto archivio

Follia totale al ristorante. Una cena finita decisamente male quella di un correggese che lo scorso febbraio si era recato in un locale della Versilia. Accomodatosi ad un tavolo con alcuni conoscenti, dopo aver atteso inutilmente di essere servito, ha avanzato le proprie rimostranze al ristoratore. Proteste tutt'altro che gradite dall'esercente che, per tutta risposta, ha aggredito il cliente colpendolo con un pugno al volto, fratturandogli il naso.

Dopo le indispensabili cure mediche, l'uomo, una volta rientrato a casa, è andato dai Carabinieri della locale Stazione i quali, raccolta la denuncia, hanno avviato le indagini riuscendo ad identificare l'aggressore in un 36enne abitante in provincia di La Spezia. Conclusi gli accertamenti e le indagini sul caso, i Carabinieri di Correggio hanno provveduto alla sua segnalazione all'Autorità Giudiziaria reggiana: l'uomo dovrà ora rispondere del reato di lesioni personali.

Mangiano e scappano senza pagare: ma la figuraccia di quattro amici è "epocale"

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si siede al tavolo, poi si lamenta dell'attesa: la reazione del ristoratore è da denuncia

Today è in caricamento