Martedì, 22 Giugno 2021
Città Torino

Il titolare li invita a uscire per le norme anti-Covid: quando tornano devastano il negozio

Il vero obiettivo della coppia però sarebbe stata la cassa con i contanti. In manette a Torino un uomo di 44 anni e di una donna di 36

Il negozio devastato

Un uomo di 44 anni e di una donna di 36 anni sono stati arrestati a Torino dopo aver devastato un negozio di materassi a aggredito il proprietario. L'episodio risale al tardo pomeriggio di martedì quando i due sono entrati nell'esercizio, ma il titolare, già impegnato con una cliente, ha chiesto alla coppia di uscire per rispettare le norme anti-Covid. I due hanno raccolto l'invito, per poi ripresentarsi 45 minuti dopo.  

Una volta all’interno, il 44enne avrebbe iniziato ad inveire contro il proprietario, passando ben presto dalle offese alle minacce. Il titolare è stato spintonato, ma per fortuna a calmare gli animi sono arrivati un secondo titolare e un suo collaboratore. Dopo qualche minuto di apparente tranquillità a dare in escandescenze è stata la 36enne che senza un vero motivo ha iniziato a tirare calci alla vetrina, ribaltando le doghe, calpestando le reti e facendo cadere i vari suppellettili presenti. 

Torino: devastano un negozio e aggrediscono il proprietario

La sua reazione ha distratto i componenti dello staff del negozio. Nel frattempo il compagno della donna si è avvicinato al fondo cassa  per mettere le mani sul cassetto del contante. Era tutta una messa in scena per compiere un furto? Il 44enne è stato però scoperto e accompagnato fuori dal locale insieme alla donna. Una volta per strada, i due hanno ricominciato a minacciare di morte il titolare colpendo con violenza la vetrina e la porta d’ingresso. Ai due titolari non è rimasto che chiamare il 112. Gli agenzi di polizia arrivati sul posto hanno riconosciuto immediatamente uno dei due aggressori: il 44enne il giorno prima era stato denunciato per lesioni ed insolvenza fraudolenta dalla stessa pattuglia intervenuta. Entrambi, con numerosi precedenti di Polizia anche specifici, sono stati arrestati per tentata rapina. I proprietari del negozio hanno stimato oltre 500 euro di merce danneggiata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il titolare li invita a uscire per le norme anti-Covid: quando tornano devastano il negozio

Today è in caricamento