Sabato, 25 Settembre 2021
Eutanasia / Vicenza

Il dramma di Diego Dalla Palma: "Quando sarà il momento mi lascerò morire"

Il visagista famoso in tutto il mondo venderà le sue proprietà per dedicarsi agli altri, poi si darà la dolce morte. Sulla malattia di cui è affetto, l'artrosi: "So come si muore in quel modo, e scelgo di andarmene a modo mio"

Il noto visagista Diego Dalla Palma vuole "andarsene" a modo suo, decidendo i termini della sua dipartita. A 64 anni, malato di artrosi come i genitori, lo stylist di Enego ha deciso di vendere tutti i suoi immobili, comprese le case nell'altipiano, per dedicarsi ad aiutare gli altri.  Le abitazioni sono da mesi apparse  nelle maggiori agenzie di vendita d'immobili di tutto il mondo, ma di compratori ancora non se ne vede traccia. 

Intanto Dalla Palma pianifica come saranno i suoi prossimi dieci anni senza l'impegno lavorativo (ha già venduto l'azienda cosmetica da lui creata) e soprattutto la sua fine.

In un'intervista al Giornale di Vicenza ha spiegato: "Io e la morte siamo amici da quando avevo vent'anni. A scuola venivo deriso perché ero il montanaro, quello inadatto. Questo marchio me lo so sono portato ovunque. Da giovane mi ha fatto pensare di farla finita, perché non trovavo il mio posto, mi sentivo sbagliato".

Poi "è diventato la mia forza, quando ho deciso che io ero io, e che senza le mie origini non sarei stato nessuno. Adesso sono un uomo così forte da saper capire e scegliere quando è ora di “salutare”. Non ho malinconie, né rimpianti. Nella mia vita ho fatto tante cose, ma ho capito che non sono nessuno. Voglio aiutare più persone possibile. Per me la vita, come il suicidio e la morte, sono solo pensieri luminosi: scelte e conseguenze di uno stesso sistema". (da Vicenza Today)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il dramma di Diego Dalla Palma: "Quando sarà il momento mi lascerò morire"

Today è in caricamento