rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Città Venezia

Choc a scuola: incollano alla sedia il compagno di classe disabile

E' avvenuto nel veneziano: ennesimo episodio di umiliazione nei confronti di un giovanissimo di 14 anni costretto a indossare un busto per problemi motori

VENEZIA - Preso di mira a scuola con ogni genere di angheria e dispetto perché "diverso" dai suoi compagni bulli. 

L'ennesimo caso di bullismo è successo in un istituto tecnico del Veneto orientale. Il fatto è stato confermato dal padre del 14enne con problemi di disabilità motoria e per cui deve indossare un busto: per la terza volta nel giro di pochi giorni avrebbe subito la violenza di alcuni suoi compagni di scuola, che gli hanno svuotato un tubetto di colla sulla felpa e lo hanno praticamente incollato allo schienale della sedia. 

Per liberarlo è dovuto intervenire il genitore che è arrivato a scuola con una maglia di ricambio.

L'episodio è stato prontamente segnalato alla dirigente scolastica che ora incontrerà l'uomo per vedere come procedere. Dopo un colloquio a casa è emerso infatti che il giovanissimo non era nuovo a umiliazioni di questo genere, ma aveva tenuto nascosto le angherie per paura e vergogna. (da VeneziaToday)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Choc a scuola: incollano alla sedia il compagno di classe disabile

Today è in caricamento