rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Città Torino

"Polizia, siete eroi": il disegno di un bimbo per ringraziare gli agenti che hanno ritrovato lo zaino della mamma

Dentro lo zaino 1600 euro frutto di una colletta di amici e parenti per aiutare la donna, il figlio piccolo (e il gatto) a superare un momento di difficoltà economica. Il tenero ringraziamento del bimbo

La polizia ha ritrovato e restituito a una donna lo zaino che le era stato rubato: dentro c'erano 1600 euro. Amici e parenti si erano mossi per aiutarla in un momento di difficoltà economica, organizzando una colletta e raccogliendo quella somma. Quei soldi avrebbero assicurato alla donna e al figlio piccolo un po' di respiro senonché una settimana fa la donna era stata derubata dello zainetto, con dentro proprio i soldi raccolti, e aveva temuto di averli persi per sempre.

Gli agenti della polizia di Stato però, dopo aver ricevuto la denuncia di smarrimento, si sono messi subito alla ricerca. Una volante in servizio di controllo per le vie di Rivoli (Torino) ha trovato uno zaino con dentro in una busta l'ingente somma di denaro. Partendo dai documenti che erano rimasti all'interno, gli agenti sono risaliti alla donna, che aveva raccontato di essere stata derubata da due malviventi che l'avevano distratta e avevano preso lo zainetto dal sedile posteriore della sua auto.

Sulla busta contenente il denaro c'erano segnati i nomi della donna, del figlio e del gatto. "È un periodo difficile per noi. Ho anche mia mamma da accudire", ha spiegato la donna ai poliziotti, rientrando in possesso dello zaino.

Dopo aver saputo del ritrovamento, il figlio della donna ha voluto ringraziare la polizia con un disegno, rappresentante due agenti, un uomo e una donna, e una scritta con il pennarello verde. "Grazie per aver trovato la borsa di mia mamma! Polizia di Stato. I nostri eroi".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Polizia, siete eroi": il disegno di un bimbo per ringraziare gli agenti che hanno ritrovato lo zaino della mamma

Today è in caricamento