Domenica, 28 Febbraio 2021
Verbano-Cusio-Ossola

La giovane che cerca di accoltellare il parroco durante la messa: sfiorato il dramma

Succede a Intra, frazione del comune di Verbania. Don Costantino sta bene, nonostante lo spavento. La donna, che avrebbe problemi psichici, ha tentato di fuggire ma è stata subito fermata lungo la navata della basilica da due presenti. Poi è stata arrestata

Sfiorato il dramma a Intra, frazione del comune di Verbania nella provincia del Verbano-Cusio-Ossola. Una giovane donna ha cercato di accoltellare il parroco don Costantino Manea durante la messa, al momento della distribuzione della comunione. Sconcerto tra i fedeli. Tutto è successo martedì sera durante la messa delle 18 nella basilica di San VIttore.

Don Costantino Manea: una giovane ha cercato di accoltellarlo a messa

Il fatto è avvenuto nel giro di pochi istanti durante la distribuzione dell’Eucarestia. La donna si è avvicinata per ricevere la Comunione e all’improvviso ha tirato fuori un coltello, cercando di colpire il sacerdote. 

La donna, che si era seduta in un banco come gli altri partecipanti al rito, con una mano ha preso l’ostia che il parroco le porgeva, ma con l’altra ha cercato di colpirlo con un coltello, scrive La Prealpina. Fortunatamente la pianeta - il paramento liturgico indossato da don Costantino - era di un tessuto molto spesso e ha assorbito il colpo, proteggendo il corpo dalla lama.

La giovane ha tentato di fuggire: è stata subito fermata lungo la navata della basilica da due presenti, poi sul posto è accorsa la polizia che ha l'ha arrestata: si tratterebbe di una persona con problemi psichici. Nelle prossime ore si terrà l’udienza di convalida. Don Costantino sta bene, nonostante lo spavento.

Restiamo in Piemonte. Altro episodio allarmante nella parrocchia Maria Regina della Pace di Torino. Un uomo di 58 anni è entrato in chiesa minacciando i fedeli e distruggendo gli arredi: è stato arrestato per danneggiamento dalla polizia. Poco prima, un muratore presente all'interno della chiesa era intervenuto cercando di calmare il 58enne, seguito da un centro di salute mentale, che peròera riuscito a fuggire. Dopo circa mezz'ora l'uomo si era ripresentato, proseguendo nel suo sproloquio e danneggiando l'arredamento sacro. Il muratore è riuscito a bloccarlo e a consegnarlo agli agenti del commissariato Barriera Milano, che lo hanno arrestato.

Torino danneggiamento chiesa Maria Regina Pace via Malone 15 12 20 6-2-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La giovane che cerca di accoltellare il parroco durante la messa: sfiorato il dramma

Today è in caricamento