Venerdì, 22 Gennaio 2021
Como

Don Roberto Malgesini: il parroco ucciso a coltellate in piazza a Como

Un sospettato è stato già fermato: è un senzatetto con problemi psichici

Foto: Qui Como

Tragico fatto di sangue a Como nella prima mattina di oggi 15 settembre in piazza San Rocco a Como per la morte di un uomo di 51 anni. Soccorritori del 118, carabinieri e polizia sono accorsi sul posto intorno alle 7, non c'era nulla da fare. Il medico ha potuto solo constatatare il decesso. La polizia scientifica della questura si è messa immediatamente al lavoro per ricostruire l'accaduto.

Ucciso a coltellate il parroco don Roberto Malgesini

La vittima è il parroco don Roberto Malgesini, nato a Morbegno e molto attivo in città nel volontariato. Il sospetto è stato già fermato: era ancora sporco di sangue.

Sarebbe un senzatetto con problemi psichici. Sul posto anche il vescovo Oscar Cantoni per l'estrema unzione. A capo delle indagini il pm Massimo Astori. La città è sotto shock. Questa sera alle ore 20.30, nella cattedrale della città, il vescovo guiderà il santo rosario. "Di fronte alla tragedia la Chiesa di Como si stringe in preghiera per il suo prete don Roberto e per chi l'ha colpito a morte" fa sapere la diocesi di Como.

San rocco 8-2

Chi era Don Roberto Malgesini

Don Roberto Malgesini ha compiuto 51 anni lo scorso agosto. Come racconta QuiComo, era un vero prete "di strada", apparteneva alla parrocchia di San Bartolomeo. Portava le colazioni ai senzatetto, serviva alla mensa, al dormitorio, aveva stretto relazioni profonde con molti senzatetto e migranti, se c'era bisogno di portare qualcuno dal medico lo caricava in auto e senza pensarci due volte lo accompagnava. "Un'anima generosa - si legge sul quotidiano locale - non solo per vocazione religiosa, ma soprattutto per quella umana. Aiutare gli altri è il precetto su cui aveva basato la sua intera vita". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Don Roberto Malgesini: il parroco ucciso a coltellate in piazza a Como

Today è in caricamento