Sabato, 25 Settembre 2021
CRONACA / Livorno

Aggredisce donna incinta a stampellate per un parcheggio

Un 40enne ha aggredito una giovane al quinto mese di gravidanza perché tardava a liberare un posto auto. L'uomo ha colpito la vittima con una stampella al volto

LIVORNO - Non si è preoccupato che la vittima fosse una donna. Nè ha dato importanza al fatto che la giovane fosse incinta. Si è accanito contro di lei con un stampella e l'ha lasciata a terra sanguinante. Tutto per un semplice posto auto che la donna stava tartando a liberare. Teatro della brutale aggressione, martedì sera, un parcheggio in pieno centro cittadino. 

L'incubo per la giovane donna, una 26enne incinta al quinto mese di gravidanza, è cominciato intorno alle 20:30, quando è tornata a recuperare la sua auto insieme al fidanzato. Dietro di loro, un'altra macchina con a bordo due uomini.

Dopo qualche secondo d'attesa, i due hanno cominciato a suonare con insistenza e a urlare alla ragazza di fare presto. La 26enne ha quindi abbassato il finestrino e ha invitato gli occupanti dell'altra auto alla calma. 

A quel punto, però, i due sono scesi dall'auto e si sono scagliati contro la coppia. Un uomo, 40enne, ha preso la stampella che usava per camminare e ha cominciato a colpire la giovane al volto. Il fidanzato di lei, però, è riuscito a chiamare il 118 che si è precipitato sul posto. 

La giovane è stata trasportata d'urgenza in ospedale con vomito e il setto nasale rotto, ma per fortuna il feto non ha avuto nessun danno. Il 40ennne, invece, potrebbe essere presto denunciato per lesioni aggravate.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredisce donna incinta a stampellate per un parcheggio

Today è in caricamento