rotate-mobile
Lunedì, 28 Novembre 2022
Chieti

Operata all'utero per un tumore, resta incinta e partorisce una bambina

L’intervento, che "pochi medici al mondo sanno eseguire", al San Martino di Genova, come annunciato dal governatore Giovanni Toti. La giovane mamma, originaria di Chieti, è rimasta incinta pochi mesi dopo e questa mattina è nata la piccola Viola

A una giovane donna di Chieti era stato diagnosticato tempo fa un tumore all'utero. Un male che non solo ne metteva a rischio la vita, ma anche il desiderio di diventare madre. Grazie a un'operazione portata a termine dall'equipe di specialisti dell'ospedale San Martino di Genova, il tumore è stato rimosso e poco tempo dopo la donna è rimasta incinta e oggi ha partorito, come scrive ChietiToday

A raccontare con orgoglio la storia è stato il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, condividendola sui suoi canali social. "Con un tumore all'utero che metteva a rischio la sua vita, diventare mamma per una 28enne di Chieti era un sogno irrealizzabile. Finché non è arrivata all'ospedale San Martino di Genova. Qui il ginecologo Costantini ha realizzato un piccolo grande miracolo: con un'operazione mirata, che solo lui e pochi medici al mondo sanno eseguire, ha tolto il tumore riuscendo a salvarle l'utero oltre alla vita", aveva scritto Toti, poche ore prima del parto. Ringraziando i professionisti sanitari della sua Regione, Toti aveva concluso facendo i propri auguri di "buona vita a questa nuova famiglia che sta per nascere!". 

Questa mattina la donna ha messo al mondo la sua bambina, Viola. La nascita, con parto cesareo, è avvenuta all'ospedale Ss Annunziata di Chieti. L'intervento è stato effettuato dal dottor Danilo Buca nel reparto di ginecologica diretto dal professor Marco Liberati. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operata all'utero per un tumore, resta incinta e partorisce una bambina

Today è in caricamento