rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Città Rimini

"Presa a bastonate da mio marito al quarto mese di gravidanza": la denuncia

Una vicenda agghiacciante quella emersa nella Valmarecchia dove un uomo di 32 anni è stato arrestato per maltrattamenti

Un uomo di 32 anni è stato arrestato in provincia di Rimini con l'accusa di maltrattamenti in famiglia. Le angherie nei confronti della donna andavano avanti da oltre un anno ma solo lo scorso febbraio, dopo l'ennesimo pestaggio, la vittima ha trovato il coraggio di chiedere aiuto ai militari dell'Arma che hanno fatto scattare la procedura del "Codice rosso". Secondo quanto emerso, in quell'occasione i carabinieri erano intervenuti nell'abitazione della coppia in seguito a un'accesa lite famigliare e la vittima aveva raccontato di essere stata percossa dal 32enne. Accompagnata in ospedale, i medici avevano riscontrato numerose contusioni e una volta dimessa la donna aveva lasciato il marito per poi aprirsi con gli inquirenti dell'Arma e raccontare tutte le vessazioni subite.

I maltrattamenti, riferisce RiminiToday, si sarebbero consumati dal 2021 con continue violenze fisiche e verbali, oltre a percosse e minacce di morte, che avvenivano anche davanti alla figlia minore della coppia. In un'occasione, secondo il racconto della vittima, il marito avrebbe infierito su di lei con un bastone mentre era al quarto mese di gravidanza picchiandola ripetutamente sulla pancia. In un'escalation di violenze, oramai ogni giorno la donna era sottoposta a un regime vessatorio fatto di schiaffi e insulti. Le indagini dei carabinieri, coordinate dal sostituto procuratore Davide Ercolani, hanno trovato numerosi riscontri che hanno portato alla richiesta della misura cautelare disposta dal Gip Benedetta Vitolo. I carabinieri hanno quindi rintracciato il marito che, portato in caserma per le pratiche di rito, è stato quindi trasferito nel carcere dei "Casetti" in attesa dell'interrogatorio di garanzia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Presa a bastonate da mio marito al quarto mese di gravidanza": la denuncia

Today è in caricamento