rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Città Reggio Emilia

Una donna è morta carbonizzata nell'auto finita fuori strada

La conducente, unica a bordo della vettura, all'improvviso ha perso il controllo ed è finita in una scarpata. L'auto poi ha preso fuoco

Terribile incidente stradale sull'Appennino Reggiano. Una donna è morta carbonizzata all'interno dell'auto con la quale è finita fuori strada. È successo oggi 6 febbraio a Casina, in provincia di Reggio Emilia, verso le 13.30.

La donna era al volante di un'Audi e stava viaggiando su una strada del Comune di Casina, tra le frazioni Carrobbio e Casaleo. La conducente, unica a bordo della vettura, all'improvviso ha perso il controllo ed è finita in una scarpata. L'auto poi ha preso fuoco e la vittima è rimasta intrappolata all'interno dell'abitacolo avvolto dalle fiamme. Immediato l'intervento del personale sanitario con ambulanza e automedica assieme ai vigili del fuoco, ma una volta giunti sul posto non hanno potuto fare altro che constatare il decesso. Non si esclude l'ipotesi di un malore che potrebbe aver colpito la donna alla guida.

La vittima si chiamava Francesca Frassinetti e aveva 55 anni. Era professoressa ordinaria all'Università di Bologna, ma incardinata nella sede di Cesena dove insegnava nella facoltà di psicologia. Era residente a Parma dove viveva con due figli adolescenti, ma era originaria di Carpineti, nell'Appennino Reggiano, dove oggi stava tornando a fare visita ad amici e familiari. Poi la tragedia per cause ancora in via di accertamento.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di Castelnovo Monti, su input dell'operatore in servizio al 112, allertato dai vigili del fuoco. Sui fatti la Procura di Reggio Emilia ha aperto un'inchiesta. La salma della donna è ora a disposizione della magistratura.

Tutte le notizie su Today.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una donna è morta carbonizzata nell'auto finita fuori strada

Today è in caricamento