rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Città Napoli

Alina trovata morta in casa a 31 anni, disposta l'autopsia

Alina Isayeva era originaria dell'Ucraina ma viveva da tempo in Italia. La madre, non riuscendo a contattarla, ha dato l'allarme. Poliziotti e vigili del fuoco sono entrati nell'appartamento trovando il corpo

Una 31enne è stata trovata morta nella sua casa di Giugliano (Napoli). Alina Isayeva, questo il suo nome, era originaria di Leopoli in Ucraina ma da tempo viveva in Campania. A lanciare l'allarme è stata la madre che non riusciva a mettersi in contatto con la figlia da diversi giorni. Quando polizia e vigili del fuoco sono entrati nell'appartamento hanno trovato il corpo di Alina privo di vita.

La morte sarebbe stata causata da un malore, ma al momento non si esclude nessuna pista ed è stata disposta l'autopsia per fare luce sulla vicenda. 

Tutte le notizie su Today.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alina trovata morta in casa a 31 anni, disposta l'autopsia

Today è in caricamento