Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Città Lecco

Donna presa a calci e pugni per aver sgridato un gruppo di ragazzini: denunce in arrivo

I fatti mercoledì scorso a Lecco. I carabinieri avrebbero individuato due dei tre responsabili

Sarebbero stati individuati due dei tre ragazzi che mercoledì scorso hanno aggredito una donna di 55 anni prendendola a calci, pugni e a colpi di casco. I fatti risalgono alla serata del 6 ottobre quando la donna era stata picchiata sotto casa, in corso San Michele del Carso, a Lecco, riportando una prognosi di 25 giorni. Le indagini condotte dai carabinieri del Comando Provinciale di Lecco stanno ora stringendo il cerchio attorno al terzo responsabile. Del gruppetto farebbe parte infatti parte una ragazza che avrebbe dato il la alle violenze.

Sul posto erano presenti anche altri giovani, tutti della zona, che però non avrebbero compiuto atti di violenza. La svolta alle indagini è arrivata dalle testimonianze dei residenti e grazie alle immagini delle telecamere installate in quella zona.

Secondo quanto appurato, la vittima sarebbe stata aggredita dopo aver richiamato la comitiva per il troppo baccano. Per tutta risposta sarebbe stata raggiunta prima da una lunga serie d'insulti e, in un secondo momento, da calci e pugni e colpita con un oggetto contundente. Il terzetto avrebbe poi aggredito anche un 40enne intervenuto in difesa della donna. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna presa a calci e pugni per aver sgridato un gruppo di ragazzini: denunce in arrivo

Today è in caricamento