Lunedì, 12 Aprile 2021
Siena

Truffata dal guaritore, si dà fuoco in piazza: morta una donna

Il dramma è avvenuto a Poggibonsi, in provincia di Siena. Il gesto della 62enne sarebbe scaturito dalla delusione per un presunto raggiro subito da un guaritore straniero

Foto di repertorio

Truffata dall'uomo che credeva potesse guarirla, una donna di 62 anni si è tolta la vita dandosi fuoco a Poggibonsi, in provincia di Siena. La 62enne si è cosparsa il corpo con dell'alcol etilico, per poi trasformarsi in una torcia umana nel parcheggio della Fortezza di Poggibonsi. Subito soccorsa, la donna è stata trasportata al Centro grandi ustionati dell'ospedale di Pisa, dove è rimasta per diverse ore in gravissime condizioni, lottando tra la vita e la morte. Poi nel pomeriggio, la notizia del decesso: aveva riportato ustioni sul 95% del corpo.

All'origine del gesto estremo della donna, una commerciante di Poggibonsi che gestisce una tabaccheria, ci sarebbe stata una depressione originata da una presunta storia d'amore legata poi a una truffa subita da parte di un sedicente guaritore straniero, che le avrebbe promesso anche una cura miracolosa per una persona a lei cara gravemente malata.

La 62enne avrebbe scritto i motivi del suo gesto disperato in una lettera indirizzata al comandante dei carabinieri di Poggibonsi, che stanno indagando sull'accaduto. La commerciante avrebbe subito una truffa, a suo dire, nell'ordine di diverse centinaia di migliaia di euro.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffata dal guaritore, si dà fuoco in piazza: morta una donna

Today è in caricamento