rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cagliari

Donna trovata morta in casa, fermato il compagno per omicidio

La sorella non riusciva a mettersi in contatto con lei da giorni. Il convivente è stato fermato dai carabinieri

Una donna è stata trovata morta in casa a Quartu Sant'Elena, nel cagliaritano. Il cadavere è stato scoperto nel primo pomeriggio in un'abitazione in via della Musica, nella camera da letto. Sul corpo della vittima, Mihaela Kleics, 50enne di origine romena, sono state riscontrate numerose coltellate.

I carabinieri hanno fermato il compagno della donna, Sandro Marais, con l'accusa di omicidio volontario. L'uomo è piantonato all'ospedale Brotzu di Cagliari, dopo aver tentato il suicidio cercando di tagliarsi gola e polsi.

A far scattare l'allarme è stata la sorella della donna, che aveva chiesto aiuto dopo aver provato inutilmente  da giorni a mettersi in contatto con la 50enne. Sul posto erano arrivati i carabinieri della Compagnia di Quartu e del comando provinciale di Cagliari. Il corpo della donna era supino sul letto della sua camera e presentava ferite da arma da taglio in più parti del corpo.

La donna viveva da diversi mesi con il compagno. A confermarlo i vicini di casa che riportano di discussioni e litigi tra i due, tanto che in alcuni casi sarebbero state chiamate le forze dell'ordine. I militari sono riusciti a rintracciare l'uomo grazie all'attività informativa e alle celle delle telefonia mobile. Marais si nascondeva in auto nelle campagne di Castiadas, nel sud Sardegna, vicino a un cavalcavia.

++ articolo aggiornato alle 20.53 con la notizia del fermo di Sandro Marais ++

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna trovata morta in casa, fermato il compagno per omicidio

Today è in caricamento