Giovedì, 23 Settembre 2021
Roma

Donna uccisa a coltellate in casa dopo una lite: arrestato il compagno

L’omicidio a Roma. La vittima è una 43enne di origini colombiane. L’uomo, un suo connazionale di 68 anni, è stato arrestato

Femminicidio a Roma. Una donna di 43 anni, originaria della Colombia, è stata uccisa dal compagno, un connazionale di 68 anni. L'omicidio poco prima delle 14, in zona viale Marconi, in una palazzina al quinto piano di via Federico Guarducci. 

A dare l'allarme sono stati alcuni residenti del quartiere che hanno assistito a parte dell'aggressione: la donna infatti ha provato a scappare sul balcone, dove è stata raggiunta dal compagno che poi l'ha uccisa. Chi ha avvisato la polizia ha detto di aver sentito la donna grida e di averla vista uscire sul balcone, sporca di sangue. Quando sul posto sono arrivate le volanti del commissariato San Paolo la donna era già stata uccisa. 

Donna uccisa a Roma, arrestato il compagno

Stando a quando ricostruito, il 68enne A.G avrebbe iniziato a picchiare la donna, M.V.M.L., dopo una discussione i cui motivi sono ancora da appurare. La donna sarebbe riuscita a divincolarsi e a fuggire sul balcone, dove è stata vista dai residenti che hanno dato l’allarme. L'uomo l'ha quindi afferrata per i capelli e per le braccia, per riportarla in casa e picchiarla ancora, poi l'ha accoltellata al ventre con un coltello da cucina.  

Fermato dal polizia, A.G. ha confessato subito l’omicidio ed è stato arrestato. La salma della vittima è a disposizione dell’autorità giudiziaria. Entrambi lavoravano come badanti. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna uccisa a coltellate in casa dopo una lite: arrestato il compagno

Today è in caricamento