rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Città Caserta

Mezzo chilo di droga nel nascondiglio "super tecnologico": giovane nei guai

L'intuito e l'esperienza degli uomini della Squadra Mobile di Caserta hanno avuto la meglio, anche stavolta. Per un giovane di 25 anni finisce male

Mezzo chilo di droga nascosto più che bene. Non è bastato però a farla franca, l'intuito e l'esperienza degli uomini della Squadra Mobile di Caserta hanno avuto la meglio, anche stavolta. E' successo nel capoluogo. Gli agenti hanno effettuato un blitz al Parco Ises in via Ruggiero e hanno perquisito l’abitazione di un 25enne. Il sospetto che potesse avere in casa sostanze stupefacenti era forte. All'interno dell'appartamento, in un vano creato ad hoc, è stato trovato quasi mezzo kg di droga (hashish, marijuana e crack), oltre alla somma di 1815 euro in contanti ed una pistola ‘Smith & Wesson’ calibro 38 special con 13 cartucce. L’arma era nascosta in un panno da cucina.

Il vano era nascosto dietro la staffa del porta televisore, delle dimensioni simili ad un condizionatore: era stato ricavato all’interno della parete. Era nascosta qui la droga, insieme alla pistola ed alle munizioni. Al vano si poteva accendere tramite un radiocomando e dopo l’inserimento di un dispositivo elettronico, a forma di spina, all’interno di una finta presa di corrente appositamente costruita. Il giovane è stato portato in Questura per essere identificato, poi per lui si sono aperte le porte del carcere cittadino. Nelle prossime ore è in programma la convalida dell’arresto.

Video: Caserta, la droga in un vano radiocomandato

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mezzo chilo di droga nel nascondiglio "super tecnologico": giovane nei guai

Today è in caricamento