Sabato, 25 Settembre 2021
Città Alessandria

Uccide due donne e poi si suicida: giallo tra Piemonte e Liguria

Il primo delitto è avvenuto ad Alessandria, poi la fuga a Ventimiglia e il secondo omicidio

Un uomo ha ucciso due donne, una ad Alessandria e una a Ventimiglia, e poi si è tolto la vita. E’ successo nella notte tra Piemonte e Liguria. Come riferisce il quotidiano La Stampa, l’assassino è un ex poliziotto italiano, che ha ucciso la compagna cubana nell’appartamento che dividevano in via Pascoli, nel comune piemontese. Gli agenti della squadra mobile di Alessandria sono al lavoro per ricostruire la dinamica di quello che appare come un vero e proprio giallo. 

Scrive La Stampa: “Da una prima e ancora sommaria ricostruzione sembra che l’uomo, che era anche un ex poliziotto, abbia architettato tutto da tempo. La compagna sarebbe infatti stata uccisa due o tre giorni fa". L'uomo avrebbe poi chiamato la polizia dicendo di aver ucciso la compagna. 

Poco dopo, l’ex poliziotto “avrebbe noleggiato un’auto e continuato la sua fuga sull’autostrada ligure, direzione Ventimiglia. Forse originariamente progettava di scappare in Francia. Ma invece, proprio sull’autostrada si è ucciso dandosi fuoco. A bordo c’era un’altra donna, morta anche lei. Si sta cercando di capire se l’uomo abbia ucciso prima lei o se i due siano morti assieme nel rogo".

Secondo le prime ipotesi, conclude La Stampa, il delitto potrebbe essere stato originato da motivi religiosi: l’uomo pare facesse parte di una setta molto attiva in Sudamerica. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uccide due donne e poi si suicida: giallo tra Piemonte e Liguria

Today è in caricamento