rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Torino

Elisa, la 32enne morta per miocardite da Covid

Non vaccinata e positiva al Covid, la donna ha sviluppato una miocardite fulminante e una polmonite riconducibili al virus ed è morta per arresto cardiaco. Lascia il marito e un figlio di due anni.

È morta questa notte all'ospedale San Giovanni Bosco di Torino la 32enne valdostana positiva al Covid con miocardite. La donna - che non era vaccinata e non aveva patologie pregresse - era ricoverata dal 28 novembre in Rianimazione, in prognosi riservata, dopo il trasferimento dall'ospedale di Aosta a quello di Torino.

Elisa Chamen, questo il nome della donna, era originaria di Porossan. Dal 2010 lavorava come assistente di volo per la Blu Panorama Airlines. Lascia il marito e un figlio di due anni. La situazione è precipitata inaspettatamente - fanno sapere dal San Giovanni Bosco - nel giro di 48 ore. Non vaccinata e positiva al Covid, la donna ha sviluppato una miocardite fulminante e una polmonite riconducibili al virus ed è morta per arresto cardiaco. 

Come sottolineato dal coordinatore dell’emergenza sanitaria Luca Montagnani: ''Il rischio di miocarditi e pericarditi legate al Covid è 40 volte superiore al rischio di queste patologie legate alle vaccinazioni''. ''Per le miocarditi associate alla vaccinazione – aggiunge Montagnani - il rischio è minimo, sono molto lievi e in pazienti generalmente adolescenti, si curano con banali farmaci. Senza vaccino invece, con una miocardite e il Covid si rischia di finire in Rianimazione e in condizioni molto gravi. Vaccinazioni e terze dosi sono basilari, con assoluta certezza posso dire che i non vaccinati hanno manifestazioni della malattia molto più gravi”.

Anche la Calabria finisce in zona gialla: tre regioni oltre la soglia critica

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elisa, la 32enne morta per miocardite da Covid

Today è in caricamento