Lunedì, 26 Luglio 2021
Città Brescia

Schiacciata dalla sua auto: morta Elisa Gierotto, mamma 34enne

La donna è morta all'ospedale Civile di Brescia a seguito di un terribile incidente avvenuto a Darfo. Maestra in una scuola dell'infanzia, era madre di due bambini. I familiari hanno dato l’assenso per un prelievo multiorgano

Elisa Gierotto, 34 anni

Aveva 34 anni Elisa Gierotto, la giovane mamma morta all'ospedale Civile a nove giorni dal terribile incidente in cui era rimasta coinvolta a Darfo, nel bresciano. La donna era stata ricoverata in condizioni disperate: da poco rientrata a casa, era rimasta travolta e schiacciata dalla sua Suzuki Vitara, non appena varcato il cancello. Poco importa ormai quale sia stata la causa del tragico incidente, ancora da chiarire con esattezza. Si diceva del freno a mano che forse non era stato tirato, o forse un guasto: l'unica cosa certa, purtroppo, è che mamma Elisa non c'è più. Hanno cercato di salvarla sia il marito Omar che il padre Guido, comandante della Polizia Stradale di Darfo per quasi vent'anni, fino a poche settimane fa.

Come riporta BresciaToday, sono stati proprio i suoi ex colleghi a intervenire sul luogo del sinistro, alle Fucine di Darfo Boario Terme. Padre e marito erano intanto riusciti a liberarla dal peso dell'auto che la schiacciava sul cancello. La giovane donna era stata stabilizzata sul posto e poi ricoverata al Civile in elicottero.

Morta Elisa Gierotto: tanti i messaggi di cordoglio

Elisa Gierotto lavorava con i bambini della scuola materna di Pisogne, faceva l'insegnante di sostegno. Oltre al marito Omar, a mamma e papà, lascia due bimbi ancora piccoli, di quattro e sette anni. Troppo piccoli per meritarsi tutto questo. Su Facebook sono centinaia i messaggi di cordoglio e ricordo. “So che da splendida e dolcissima mamma che eri, starai vicino ai tuoi piccoli e ai tuoi genitori anche da lassù”, scrive Cristina. “Veglia sui tuoi bimbi”, ha scritto invece Angela. Lacrime e cuori: “Ci mancherà il tuo sorriso”, ripetuto come un mantra. “Eri un dolce angelo, e ne avevi anche l'aspetto”. A breve saranno comunicati la data e l'orario del funerale. I familiari hanno dato l’assenso per un prelievo multiorgano a cuore fermo, procedura effettuata per la prima volta all’ospedale Civile di Brescia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Schiacciata dalla sua auto: morta Elisa Gierotto, mamma 34enne

Today è in caricamento