Lascia 200mila euro in eredità al Comune: i soldi andranno a 69 famiglie con figli disabili

Il prossimo 16 settembre Pinerolo ricorderà la benefattrice Olga Ghirardi con una cerimonia pubblica

Un’anziana donna di Pinerolo, nel torinese, prima di morire ha lasciato in eredità 200mila euro al Comune, da destinarsi all’assistenza di famiglie con figli disabili.

Il gesto di Olga Ghirardi aveva sorpreso e commosso la comunità. Il sindaco, Luca Salvai, e l’assessora alla Politica Sociali del Comune di Pinerolo, Lara Pezzano, si erano subito mossi per fare il modo che il volere della donna venisse rispettato. Gli interessati avevano tempo per presentare la propria domanda per ricevere la donazione fino ai primi giugno: a fronte di 75 richieste pervenute, il Comune di Pinerolo ha accolto 69 domande (sei quelle escluse, cinque per mancanza di requisiti di accesso e una in quanto riguardava un soggetto non residente).  

Lascia 200mila euro in eredità al Comune: andranno a 69 famiglie con figli disabili

A ogni famiglia beneficiaria andrà una somma compresa tra i 2.500 e i 3.350 euro circa a seconda della fascia ISEE. I soldi che le famiglie riceveranno non saranno vincolati ad alcun utilizzo, quindi potranno usufruirne come meglio crederanno. La graduatoria, per chi ha presentato la domanda, è visionabile presso l’ufficio politiche sociale del Comune di Pinerolo.

Il prossimo 16 settembre si terrà presso il Salone Cavalieri di viale Giolitti a Pinerolo una cerimonia pubblica in memoria di Olga Ghirardi, durante la quale verranno ufficialmente consegnati i benefici alle 69 famiglie.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quando abbiamo appreso la notizia siamo stati abbastanza sbalorditi e ci siamo attivati per comprendere come fare a individuare la platea di aventi diritto perché, oltre ai bambini che usufruiscono dell'assistenza integrativa scolastica che sono facilmente individuabili perché gestiti dal Comune, tutti gli altri sono un'incognita. In questo momento noi ci comportiamo come gli intermediari che portano un dono”, aveva spiegato a TorinoToday Lara Pezzano, assessora alle Politiche Sociali del Comune di Pinerolo.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Luca Pitteri, ex prof di Amici, ha sposato una allieva del talent (FOTO)

  • Bollette, la (bella) sorpresa della fase 2 e questa volta vale per tutti

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 26 maggio 2020

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 23 maggio 2020

  • Katia e Ascanio 15 anni dopo, ecco l'irresistibile ritratto di famiglia con i figli

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 28 maggio 2020

Torna su
Today è in caricamento