rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Città Salerno

Dramma alla pista di pattinaggio: muore a 19 anni per un malore

Tragedia presso la pista di pattinaggio sul ghiaccio a Capaccio, nel salernitano: Eros Zurlo si è improvvisamente sentito male. Soccorso e portato in ospedale, è morto dopo pochi minuti

SALERNO - Era andato a pattinare sul ghiaccio alla pista di Capaccio, cittadina in provincia di Salerno. Un sabato sera da trascorrere in spensieratezza, poi la tragedia. 

Eros Zurlo, studente 19enne, si è improvvisamente accasciato all'interno della struttura, privo di sensi, dopo aver pattinato in compagnia di alcuni amici, i quali, resisi subito conto della gravità della situazione, hanno immediatamente allertato i soccorsi.

Trasportato d'urgenza all'ospedale civile di Agropoli, dov'è arrivato in condizioni disperate, Eros è stato ricoverato in sala rianimazione ma non ce l'ha fatta. E' morto dopo pochi minuti.

Pare che a stroncare il giovane sia stato un malore improvviso: secondo quanto si è appreso, Eros soffriva sin da bambino di disturbi cardiaci. 

La tragedia ha sconvolto la cittadina cilentana. Tanti i messaggi di dolore degli amici del giovane sui social network. (da SalernoToday)

Gallery

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dramma alla pista di pattinaggio: muore a 19 anni per un malore

Today è in caricamento