Lunedì, 1 Marzo 2021
Milano

Va all'esame con l'auricolare: l'apparecchio si incastra nell'orecchio e lui finisce in ospedale

Singolare disavventura di un ragazzo di 25 anni: uscito dall'ospedale è stato denunciato

Giornata da dimenticare per un ragazzo di venticinque anni, cittadino italiano, che mercoledì si è presentato alla motorizzazione per sostenere l'esame scritto di scuola guida. 

Come riporta Milano Today, al momento di consegnare il test, il giovane è stato fermato e gli ispettori gli hanno chiesto cosa avesse nell'orecchio. Lui, dopo un iniziale tentativo di negare, ha ammesso che era stato aiutato dall'esterno attraverso un auricolare e ha confessato. 

Scoperto, ricoverato in ospedale e denunciato

In quel momento, però, la situazione è diventata tragicomica: l'apparecchio si è infatti incastrato nel padiglione auricolare e i ghisa hanno dovuto accompagnare il 25enne in ambulanza all'ospedale San Carlo, dove i medici sono poi riusciti a estrarre la cuffietta. 

Per il 25enne è scattata una denuncia penale. La stessa sorte a fine giugno era toccata a un ventenne egiziano, residente nella provincia di Milano, che aveva affrontato l'esame per la patente alla motorizzazione di Como. Anche lui era stato scoperto e anche lui era stato portato in ospedale prima di essere denunciato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Va all'esame con l'auricolare: l'apparecchio si incastra nell'orecchio e lui finisce in ospedale

Today è in caricamento