rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Jesolo / Venezia

Esplode una bombola di azoto: operaio morto sul colpo

L'incidente sul lavoro è avvenuto stamattina a Jesolo: la vittima è un uomo di 46 anni, ferito anche un collega 

Un operaio di 46 anni ha perso la vita in una incidente sul lavoro avvenuto nella mattina di oggi, lunedì 29 novembre, a Jesolo, in provincia di Venezia. L'uomo è deceduto a causa dell'esplosione di una bombola di azoto che ha investito lui ed un suo collega, rimasto ferito.

La vicenda si è consumata intorno alle 11.40 all'interno del seminterrato dell'ufficio del turismo in piazza Brescia. La vittima, dipendente di una ditta esterna, stava eseguendo alcuni lavori di manutenzione degli impianti. Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri, lavorava su alcune bombole di azoto che servono al funzionamento dell'impianto termico. 

Per cause ancora da accertare, la bombola è scoppiata e l'esplosione ha investito il 46enne, per il quale non c'è stato nulla da fare. Sul posto sono intervenuti gli operatori del 118 che non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. È stato sottoposto a controlli anche il collega che si trovava con la vittima, in stato di shock, che però non ha riportato gravi conseguenze. Sul posto anche i tecnici dello Spisal

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esplode una bombola di azoto: operaio morto sul colpo

Today è in caricamento