rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Livorno

Un boato, poi le fiamme: incendio in una raffineria Eni

La Protezione civile ha invitato la cittadinanza di tenere le finestre chiuse. L'esplosione è avvenuta a Stagno (Toscana), in un impianto di manutenzione

Un'esplosione e poi le fiamme. Un incendio è divampato nel primo pomeriggio di oggi, martedì 30 novembre, all'interno della raffineria Eni di Stagno (a pochi chilometri da Livorno) in un impianto di manutenzione. Una colonna di fumo nero è ben visibile da buona parte del capoluogo. Numerose le chiamate ai vigili del fuoco che si stanno portando sul posto. La Protezione civile del Comune, ha invitato in via precauzionale la cittadinanza a tenere le finestre chiuse. Il sindaco di Livorno Luca Salvetti si è recato nella sede dello stabilimento per seguire l’evolversi della situazione.

incendio livorno-2

Sul posto si sono portate anche due ambulanze di Livorno di cui una con il medico. Al momento sembra che non ci siano operai rimasti feriti e che la situazione stia piano piano tornando alla normalità. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un boato, poi le fiamme: incendio in una raffineria Eni

Today è in caricamento