Sabato, 6 Marzo 2021
Reggio Emilia

Esplosione in un ex inceneritore: morto un operaio

L'incidente si è verificato poco dopo le 8 mentre, stando alle prime informazioni, erano in corso dei lavori di manutenzione

Foto di archivio

Un operaio è morto questa mattina nell'esplosione di un silos di acetilene, all'interno dell'ex inceneritore Iren di via Dei Gonzaga a Sesso, nella prima periferia di Reggio Emilia. La deflagrazione è avvenuta intorno alle 8.30 mentre erano in corso alcuni lavori intorno all'impianto. Nessun altro lavoratore sarebbe rimasto ferito, stando ai primi accertamenti.

Esplosione all'ex inceneritore Iren di Reggio Emilia: morto un operaio

Sul posto sono accorsi subito i sanitari del 118 con automedica e ambulanza, e i vigili del fuoco, ma per l'addetto non c'è stato nulla da fare.

Sono intervenuti carabinieri e polizia, con la questura che procede per i rilievi assieme agli uomini della Scientifica e della medicina del lavoro per chiarire i contorni di questa tragedia. La vittima è un operaio 45enne di origine sarda. Stando ai primi accertamenti, l'esplosione sarebbe avvenuta mentre l'uomo stava effettuando una saldatura da un cestello a diversi metri d'altezza.

Rientrano dopo una lunga giornata di lavoro: incidente terribile, 4 morti 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esplosione in un ex inceneritore: morto un operaio

Today è in caricamento