rotate-mobile
Venerdì, 26 Novembre 2021
Città

Voleva attaccare la Torre di Pisa, espulso jihadista tunisino

Bilel Chihaoui inneggiava al martirio su Facebook: "Morirò l'11 agosto". Sul web aveva postato la foto della Torre e accanto il suo nome insieme ai luoghi degli attentati in Europa. L'operazione dei Ros dei carabinieri

PISA. Richiesta l'espulsione di un tunisino, il 6enne Bilel Chihaoui che avrebbe minacciato sul web di compiere un attentato alla Torre di Pisa. Il nordafricano, da alcuni mesi domiciliato in città e proveniente dal Piemonte, aveva postato i luoghi degli ultimi attentati in Europa mettendo accanto i nomi dei terroristi autori delle stragi. Aveva poi inserito l'immagine della Torre di Pisa scrivendo il suo nome.

Un futuro martire dell'Isis che è stato monitorato e seguito dai carabinieri del Ros sui siti radicali dell'Islam. Intercettato e localizzato a Pisa è stato bloccato e nei suoi confronti è stata chiesta l'espulsione. Da giovedì sera si trova nella caserma del comando provinciale per essere sottoposto a fermo di identificazione.

La cronaca su Pisa Today

tunisino pisa controlli-2

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Voleva attaccare la Torre di Pisa, espulso jihadista tunisino

Today è in caricamento