Esasperato dalla moglie, evade dagli arresti domiciliari: "Meglio il carcere"

Arrestato per evasione, ha chiesto agli agenti di non scontare gli arresti presso la propria abitazione

"Meglio il carcere che stare a casa con mia moglie. Lavo, stiro e nonostante tutto questo dà sempre la colpa a me". Ha detto così agli agenti del commissariato che lo hanno arrestato per evasione: l'uomo, un 49enne romano, pur di evitare i continui litigi con la moglie ha preferito violare l'ordine disposto dall'Autorità Giudiziaria evadendo dagli arresti domiciliari.

L'uomo si è presentato agli agenti del commissariato Colombo di Roma. Arrestato per evasione e giudicato non punibile per particolare tenuità del fatto, ha però chiesto di non scontare gli arresti presso la propria abitazione: richiesta accolta con trasferimento presso una Associazione Onlus.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiede il reddito di cittadinanza, ma si "dimentica" di avere un albergo da 800mila euro

  • In arrivo 55mila lettere dall'Agenzia delle Entrate

  • Jacqueline, figlia di Heather Parisi: "Perché non chiedete dove sono le altre due figlie?"

  • Bonus tv e decoder, ora è ufficiale: chi deve cambiare il televisore

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 16 novembre 2019

  • Rompe il finestrino per rubare: nell'auto trova un vero tesoro

Torna su
Today è in caricamento