rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Foggia

Dichiarava redditi da "bracciante agricolo" ma viaggiava in spider

La Polizia di Stato ha sequestrato a quello che risultava 'solo' un contadino beni per 2,8 milioni di euro.

Al fisco aveva denunciato redditi modesti. Redditi "da bracciante agricolo". Eppure viveva in una villa, possedeva più di sessanta box auto e viaggiava a bordo di vetture di lusso.

Ma è stato scoperto e stamattina la Polizia di Stato di Foggia ha eseguito un sequestro di beni per un valore di 2.850.000 euro.

L'operazione, finalizzata ad aggredire patrimoni illecitamente accumulati, è stata eseguita congiuntamente da personale della Divisione Anticrimine Ufficio Misure di Prevenzione della Questura di Foggia.

I beni sottoposti a sequestro e a confisca riguardano una lussuosa villa, un autoparco composto da 62 box, un locale adibito ad ufficio e diverse automobili. Le indagini hanno dimostrato una rilevante sproporzione tra i beni in possesso del soggetto e i suoi modestissimi redditi di bracciante agricolo. (da Foggia Today)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dichiarava redditi da "bracciante agricolo" ma viaggiava in spider

Today è in caricamento