Sabato, 13 Luglio 2024
Città Rovigo

Colpito al collo da un ramo: l'assurda morte di un infermiere di 28 anni

La vittima è Fabio Bellan, infermiere della provincia di Rovigo. Il ragazzo sarebbe stato colpito dal ramo mentre tagliava l'erba in giardino

Stava tagliando l'erba nella casa dove sarebbe andato a vivere con la sua compagna. È una storia tragica quella della morte di Fabio Bellan, infermiere di 28 anni di Porto Viro, comune di 300 abitanti in provincia di Rovigo. Il ragazzo sarebbe stato colpito da un ramo che l'avrebbe colpito al collo decretandone la morte prematura. Vani i tentativi di rianimarlo: il colpo ricevuto mentre guidava il tagliaerba sarebbe risultato letale. Il personale del 118 e i carabinieri, accorsi sul posto, non hanno potuto che constatarne il decesso.

Il ragazzo aveva deciso di stabilirsi con la compagna nella casa adiacente a quella dei suoceri e da poco aveva ottenuto un lavoro stabile nell'ospedale di Adria: il dramma ha sconvolto i famigliari e l'intera comunità. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpito al collo da un ramo: l'assurda morte di un infermiere di 28 anni
Today è in caricamento