rotate-mobile
Domenica, 5 Febbraio 2023
Città Torino

Cade mentre fa il trasloco, morto uomo di 47 anni

Fabio Blefari lavorava come elettricista ed era un calciatore dilettante. Il suo cuore ha smesso di battere in ospedale due giorni dopo l'incidente domestico

Un banale incidente domestico si è trasformato in tragedia a Ivrea (Torino). Un uomo di 47 anni, Fabio Blefari, è morto dopo una banale caduta mentre era impegnato in un trasloco. Il cuore di Blefari ha smesso di battere lunedì in ospedale, dove era arrivato due giorni prima.

Come racconta Davide Petrizzelli su TorinoToday, Blefari lavorava come elettricista in un'azienda di Ivrea. Per anni aveva vissuto a Banchette con i due figli: un ragazzo di 19 anni e una ragazza di 15. Il giorno dell'incidente stava facendo un trasloco quando ha perso l'equilibrio ed è caduto perdendo conoscenza. Immediato il trasporto in ospedale, le cure dei medici sono però state inutili. "Non poterti parlare, sentirti, abbracciarti è per noi una punizione - ha scritto sui social il fratello Simone -. Ora guardo il cielo e vedo il tuo sorriso. Veglia sul nostro cammino. Ci manchi, campione".

Blefari era noto a Ivrea, soprattutto per la sua esperienza di calciatore nel mondo dilettantistico in particolare con la maglia dell'Ivrea Banchette.

Asd Ivrea

Tutte le notizie su Today.it

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cade mentre fa il trasloco, morto uomo di 47 anni

Today è in caricamento